Un bagnetto colorato e profumato

0

A volte capita che un regalo “inaspettato” generi uno stato di felicità tale nelle tue figlie che poi diventa quasi automatica la tua ricerca dell’oggetto in questione perché speri di riuscire a riprodurre tutta quella felicità spontanea.

bagnetto bimbi

L’oggetto del “desiderio” (perché ogni giorno la domanda era “Le hai trovate”) sono delle bustine da usare durante il bagnetto dei bambini che hanno diversi scopi: colorano l’acqua, la profumano, la fanno scoppiettare, aiutano ad insaponarsi e a divertirsi durante il bagno e via dicendo.

La ricerca non è stata semplice, ma quando sono capitata da Centro Botanico per tutt’altro motivo e ho visto che nel reparto bambini c’era uno scaffale pieno di queste bustine non ho potuto resistere!

Prima però mi sono sincerata della qualità degli ingredienti contenuti perché avendo Pupa una pelle molto delicata (soffre da sempre di dermatite atopica) non posso permettermi l’uso di prodotti di cui non sia sicura della composizione perché per lei è necessario usare sempre e solo dei detergenti altamente idratanti.

Questo il motivo per il quale ho riacquistato le bustine Tinti, perché l’azienda che le produce utilizza fiori fogli, radici per realizzarle (e questo o lo si capisce dal profumo che ogni bustina emana) così come per la creazione dei colori vengono usati ingredienti vegetali, non contengono conservanti, sono biodegradabili e non contengono fragranze allergizzanti. Tutti i prodotti sono dermatologicamente testati e non macchiano la pelle o la vasca da bagno in cui vengono sciolti.

Il mio acquisto è caduto su una confezione che conteneva 5 bustine diverse: una doppia busta di sali colorati profumati (i nostri esano gialli e blu), due bustine di palline scoppiettanti, una bustina con una pastiglia rossa dal buonissimo profumo di fragola e una bustina di confetti, coriandoli di sapone che non abbiamo ancora utilizzato.

sali da bagno profumati e colorati si sciolgono a contatto con l’acqua, sono fatti con colori naturali e coloranti alimentari e emanano un profumo fruttato dolce. La confezione è doppia, la nostra era gialla e blu e le mie bimbe si sono divertite a mescolare i colori per arrivare a realizzare un’acqua di un colore particolare e unico. Il bagno si è riempito di un dolcissimo profumo che a me soprattutto ha messo di buonumore e mi ha fatto rimanere li con loro anche se spesso il momento del bagnetto è “territorio” del papà.

SALI DA BAGNO TINTIMentre la pastiglia rossa quando si tuffa nell’acqua inizia a girare e contemporaneamente colora l’acqua di un rosso intenso (l’effetto per chi vede l’acqua non è dei migliori perché sembra sangue… però i bambini si divertono un sacco) e profuma l’ambiente di fragola.

Però la bustina che a casa nostra ha ottenuto maggiori consensi è quella dei cristalli da bagno scoppiettanti che una volta buttati nella vasca iniziano a scoppiettare e questo diverte un sacco le mie figlie, secondo me perché, anche se l’effetto dura solo solo pochi minuti, regala una sensazione nuova e mai provata.

CRISTALLI TINTI

Infatti a colorare l’acqua noi avevamo già provato un po’ di tempo fa con le pastiglie colorate che trovavamo da Imaginarium, poi reperirle è diventato un problema e così siamo tornate a fare il bagnetto nella maniera “classica” a volte solo con acqua e giocattoli e altre volte con tanta, tanta schiuma.

Poi ci hanno fatto scoprire Tinti e soprattutto Pupa (per la Sorellina è una novità) vorrebbe usarle ogni volta che si fa il bagnetto,  perché si ricorda di quelle che usavamo saltuariamente quando lei era più piccina, ma proprio per i problemi che la sua pelle presenta, preferisco non abusare di questi prodotti pur sapendo che sono realizzati in maniera naturale.

 

Leave A Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.