Perché non semplificarsi la vita?

1

Non so se si tratti di una cosa che succede solo a me o se è comune anche alle altre mamme ma, soprattutto da quando siamo in quattro, mi capita spesso (in particolare modo quando si sta per uscire di casa), di avere mille cose in mano (il più delle volte messe li proprio dalle mie figlie) e nello stesso tempo di aver bisogno delle mani per fare tutte ciò che è indispensabile per riuscire ad uscire di casa: aprire la porta, scendere le scale o chiamare l’ascensore, e poi ovviamente avere la piccola che chiede di essere presa in braccio e,una volta fuori di casa, cercare le chiavi della macchina, aprire le portiere e caricare le bambine e non ultimo dover aprire il bagagliaio per inserire le 1000 cose ci si porta appresso quando si decide di andare da qualche parte.

Per me, l’operazione più difficile soprattutto quando sono da sola ad uscire con le bambine, è proprio quella di mettere le cose nel bagagliaio.

Perché se è vero che la prima preoccupazione è quella di sistemare le bimbe sui seggiolini della macchina, la seconda è di assicurasi di riuscire ad infilare nel bagagliaio della macchina tutto quello che “dovrebbe” essere necessario per l’uscita.

Io ho un rapporto conflittuale con il portellone dell’automobile, qualunque sia il modello della macchina (e lo dico perché mi capita sia quando uso la nostra macchina che quella di mio papà) perché le volte in cui riesco ad aprirlo o a chiuderlo senza sporcarmi le mani, si possono contare! E questo anche se, sopratutto nelle macchine di ultima generazione, all’interno c’è la maniglia per facilitare l’operazione ma, com’è come non è, la spinta che do per chiuderlo è sempre troppo poca e così mi vedo costretta a sporcarmi le mani per arrivare al risultato.

Forse è proprio questo mio rapporto conflittuale con la macchina e il bagagliaio in particolare che l’altro giorno mi ha fatto guardare con attenzione la pubblicità di un’auto la Nuova Ford C-Max.

Qual’è la cosa che ha destato la mia attenzione?

Il fatto che quest’auto abbia la possibilità di poter aprire il portellone con i piedi. 

Non mi dite che non vi siete mai trovate ad usare i piedi anche in  casa per riuscire a fare più cose contemporaneamente o semplicemente per farle in maniera più veloce?

Ecco io che sono una “grande utilizzatrice dei piedi” perché sempre in ritardo o semplicemente perché desiderosa di fare le cose in fretta perché alla ricerca costante di “più tempo”, è sembrata una bella idea!

Perché la comodità è una cosa che deve essere messa in  primo piano soprattutto nella vita delle mamme che con la scomodità si trovano a fare i conti tutti i giorni per un sacco di motivi spesso dettati proprio dal loro essere mamma!

 

Discussion1 commento

  1. io faccio tutto coi piedi! apro il portone di casa, chiudo lo sportello dell’auto, chiudo il frigo…un portellone di dietro su cui si può applicare la forza di un piede sarebbe l’ideale anche per me! :-)

Leave A Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.