Pensieri negativi

2

Il lunedì è sempre una giornata difficile e quando ti svegli con la pioggia lo è ancora di più! Questa mattina poi non abbiamo sentito la sveglia o meglio ieri non la devo avere puntata nel modo corretto oppure la Pupa nelle sue incursioni serali in camera da letto con il Fidanzato a giocare sul lettone la deve aver “manomessa”. Quindi la giornata è iniziata di corsa ed è proseguita in maniera strana: poca voglia di essere attiva, di comunicare con le altre persone e forte, fortissimo desiderio di tornare a casa il prima possibile perchè solo li mi sento protetta e felice. Ma è giusto tutto questo? Sono io ad essere sbagliata o è un male comune? Io penso di essere cambiata tanto da quando sono diventata mamma e di aver sviluppato un attaccamento “eccessivo” verso la mia famiglia. Mi devo colpevolizzare per questo? Spero di no, cosi come spero di riuscire a trovare la strada per la felicità “totale” (una grossa parte di felicità l’ho già raggiunta,sarei un’ingrata nei confronti della vita a non riconoscerlo) e spero di non essere tacciata per egoista nel fare questo pensiero da quelle persone che in questo preciso momento stanno soffrendo per qualcosa di più grave.

Discussion2 commenti

  1. Io la penso esattamente come te ed è per questo che da quando sono diventata mamma,potendolo fare, ho lasciato il lavoro…io voglio vivere per la mia famiglia e non mi sento egoista per questo…grazie per le parole che mi hai scritto…Ti abbraccio forte

  2. lasciare il lavoro è un desiderio molto forte…forse sarei finalmente un pò più serena….ma ho anche molta paura..grazie a te

Leave A Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.