I Have a Dream – Withandwithin

4

Quando ho visto questo questo contest all’interno della community Whitandwithin ho deciso di partecipare più o meno subito perché la trovo una bella idea.
In sostanza quello che richiede questo contest è di scrivere un post in cui si descrive il proprio sogno nel cassetto (a questo link http://www.withandwithin.com/it/contest/i-have-a-dream troverete tutti i dettagli).
La verità vera è che io non ho un sogno particolare nel cassetto se non quello di riuscire a vivere una vita felice e con felicità intendo riuscire ad essere completamente felice.
Mi spiego meglio: io credo di aver già raggiunto questo obiettivo a livello personale: ho ritrovato il mio ex fidanzato e con lui, dopo non poche difficoltà, ho costruito una famiglia.
Poi pensavo che mai nella vita sarei riuscita ad avere un figlio e oltre ad aver avuto Pupa, nella mia pancia nuota una seconda vita, quindi penso che a livello personale io non mi possa lamentare.
Da quando sono diventata mamma però è nato in me un sentimento d’insoddisfazione verso il mondo del lavoro e precisamente il mio mondo del lavoro.
Perché?
Fondamentalmente perchè credo di essermi resa conto che quello che faccio attualmente, ahimè, non è quello che mi piace fare e così, mentre prima me lo facevo andare bene, adesso non riesco più a sentirlo mio.
Se a questo si aggiunge la difficoltà data dall’essere costretta a passare fuori casa tutto il giorno per il forte desiderio di vedere crescere le mie creature, la cosa si complica.
La scelta più semplice sarebbe quella di decidere di essere mamma a tempo pieno ma per farlo bisogna anche avere i mezzi oltre al fatto di volerlo veramente fare.
Quello che io sogno è un lavoro più a misura di mamma/donna, che mi dia la flessibità che l’universo femminile richiede e che non mi obblighi a perdere gli anni più belli dei miei bimbi.
Lo so è un’ovvietà, non ho certo scoperto l’acqua calda! Ma quello che non capisco è perché sia così difficile per una donna avere tutto questo!
Per provare a realizzare il mio sogno ho dato vita a questo blog con la speranza che, un giorno non troppo lontano, possa essere, oltre ad una passione, anche una piccola fonte di sostentamento.
Adesso che ho qualche mese di tempo a disposizione mi sono ripromessa di provare a realizzare questo sogno dedicandomi con più passione a questo obiettivo.
Chissà mai che quest’anno così ricco per me di eventi importanti non mi regali anche questo sogno!

Discussion4 commenti

  1. Diventiamo mamme e le priorità si stravolgono, la visione che abbiamo della vita e del mondo cambiano, la nostra routine, che prima poteva anche andare, ora ci è stretta. Vedo in tutto questo, solo positività, uno slancio in più per andare avanti, migliorare e crescere. Spesso teniamo dentro di noi dei tesori, delle piccole idee che hanno della genialità, degli spunti per migliorare e crescere…ci serve una spinta, e poi improvvisamente, la spinta arriva, porta il pannolino e frigna tutto il giorno, ma ci cambia irrimediabilmente e ci regala solo cose belle.

  2. Te lo auguro di cuore…che poi il tuo sogno nel cassetto è simile simile al mio quindi, non scoraggiamoci e non molliamo! Vediamo dove ci porta… Un bacione

Leave A Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.