Focaccia con zucchine, scamorza e prosciutto cotta in padella

0

Il mio forno, da qualche mese a questa parte, ha qualche problema di accensione ma, seppur a fatica o con l’aiuto di qualche piccolo stratagemma, sono sempre riuscita a farlo funzionare. La scorsa settimana invece le cose sono peggiorate e nonostante io provassi e riprovassi non c’è stato verso che lui mi seguisse e decidesse di accendersi.

Ovviamente tutto questo è avvenuto quando sul tavolo avevo l’impasto pronto per una torta!
focaccia1Non vi sto a dire che fine ha fatto la torta, ma questo episodio è servito per farci decidere di smontarlo, per capire esattamente quale fosse il problema e soprattutto per cercare di sostituire il pezzo difettoso prima di procedere a chiamare un tecnico.

Tutto questo con l’aiuto di un amico più esperto di noi in materia che ovviamente mi ha dato il suo aiuto nel suo tempo libero e quindi è da lunedì che io sono senza forno e non c’è come essere senza una cosa per avere una voglia matta di usarlo!

Ieri sera ho chiesto alla famiglia cosa volevano mangiare e la risposta quale può essere stata? Pizza!

Ecco, ora come faccio?

Per fortuna ho la bella abitudine di segnarmi sempre le ricette che credo possano incontrare il gusto della famiglia e così dopo un’attenta ricerca, ho trovato qualcosa che pur non essendo una pizza potesse comunque accontentare e placare le voglie di grandi e piccini.

Così ho risolto la cena “ripiegando” su un focaccia ripiena che per cuocere non richiedeva l’uso del forno perché era sufficiente l’uso di una padella.

Ringrazio il blog Studenti ai fornelli per l’idea perché senza di loro la nostra cena non sarebbe stata la stessa!

Ingredienti:

  • 180g farina 0 (io 120 farina 0 e 60g farina orzo)
  • 1/2 bustina lievito per torte salate a lievitazione istantanea
  • 70ml acqua a temperatura ambiente
  • 1 cucchiaio olio evo
  • un pizzico di zucchero
  • 1 cucchiaino sale
  • 3 grosse fette di prosciutto cotto
  • scamorza a fette
  • 1 zucchina di media grandezza

Per la preparazione della focaccia io mi sono fatta aiutare dal Bimby ma la si può realizzare anche con le mani o con una impastatrice o robot da cucina.

Inserire nel boccale la farina, il lievito, lo zucchero e aggiungere poco alla volta l’acqua e l’olio.

Azionare per 2 minuti a velocità spiga. Al termine si dovrà ottenere un panetto compatto e asciutto, se invece risultasse appiccicoso aggiungere ancora un po’ di farina.

Lasciare riposare l’impasto nel boccale del Bimby e intanto preparare il ripieno: grattugiare con la grattugia a fori larghi la zucchina e  tagliare la scamorza a fette.

Riprendere l’impasto, dividerlo in due parti e con l’aiuto di un matterello creare un primo disco di pasta che andrà adagiato nella pentola.

Ricoprire la pasta con le zucchine, il formaggio e il prosciutto.

Con la restante pasta creare un secondo disco e metterlo sulla focaccia avendo cura di sigillare bene i bordi per evitare che il ripieno (soprattuto il formaggio) fuoriesca in cottura.

Coprire con un coperchio e far cuocere a fuoco medio .
focacciaIo a metà cottura ho girato la focaccia con l’aiuto di un piatto (come si fa per le frittate) per essere sicura che anche la parte superiore si cuocesse nella maniera corretta.

Servire quando la superficie avrà assunto un colore dorato.

Leave A Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.