Come fare per invogliare i bambini alla lettura?

0

Ormai è tempo di pensare ai regali di Natale: il ponte di Sant’Ambrogio e dell’Immacolata è arrivato e anche se molta gente andrà via, visto che i giorni a disposizione sono tanti, chi invece rimarrà in città ne approfitterà per iniziare o ultimare i regali di Natale.
santa-claus-1819933_640Tra l’altro questi sono i  giorni in cui la tradizione vuole che si cominci ad addobbare la casa in vista del Natale e quindi a fare l’albero e il presepe.

A casa nostra invece da quando Pupa ha raggiunto un’età tale da capire l’importanza, anzi la magia del Natale e quindi mi vuole aiutare nella realizzazione dei preparativi, per noi il week end, o meglio la settimana in cui si comincia a fare l’albero è quella che segue il suo compleanno.

Questo perché almeno riusciamo a goderci per un periodo di tempo un po’ più lungo questa magia e se devo essere sincera fino in fondo a me aver modificato la tradizione non dispiace per nulla.

Ovviamente il preparare l’albero va di pari passo con la stesura della letterina per Babbo Natale, perché proprio in virtù del fatto che il compleanno di Pupa non è molto distante dal Natale, dopo aver scartato i regali di compleanno scriviamo la letterina in modo da poter inserire tutto ciò che lei desidera e che non ha avuto nel “suo giorno” (e vi assicuro che non è una cosa semplice perché spesso le cose che restano per Natale sono poche o meglio inutili!).

Da quando poi Pupa frequenta la scuola elementare come mamma ho rivalutato i libri come regalo da fare a Natale ma anche in altre ricorrenze, perché mi sono resa conto di quanto ora quest’oggetto venga maggiormente apprezzato perché a leggerlo non siamo più noi adulti ma sono i bambini stessi e quello che a me piace molto è vedere come Pupa spesso provi a leggere per la Sorellina (e questo è uno dei momenti più belli della loro interazione).

E’ anche vero che però non sempre Pupa ha voglia di fare da sé, perché leggere per lei è un “compito” e come tale lo lega alla scuola, quindi nonostante io cerchi di portarla, anzi portarle almeno una volta al mese in biblioteca, credo che la strada verso l’amore per la lettura sia ancora lunga.

Così qualche giorno fa ho provato a metterle davanti il libro La Magia del mio nome e mi sono seduta vicino a lei per “studiare” la sua reazione.
la magia del mio nomeLei ha cominciato a sfogliarlo in maniera un po’ incredula, poi si è soffermata sulla prima pagina dove c’è la dedica e dove si legge chiaro il suo nome e mi ha guardato con una faccia a forma di punto di domanda, poi è andata oltre e ha iniziato a capire: quello era proprio il suo libro, la storia era costruita intorno al suo nome!
la magia del mio nomeE così spinta dalla curiosità ha cominciato a leggerlo, ovviamente ad un certo punto mi ha chiesto aiuto, anche perché la Sorellina pretendeva la lettura ad alta voce e lei dopo un po’ si è stancata….così ho continuato io per lei fino ad arrivare all’ultima pagina dove c’è una sorta di “riassunto” di tutta la storia e questa pagina credo lei l’abbia letta fino allo sfinimento perché, a detta sua, è la più bella di tutto il libro!
la magia del mio nome3Mi ha fatto un’impressione molto positiva vedere il suo atteggiamento nei confronti di questo libro, forse perché si è sentita parte integrante di quello che stava leggendo, o in parte si è vista protagonista, non so esattamente quale sia stato il suo pensiero, ma so per certo che a breve dovrò fare in modo che anche la Sorellina abbia il suo libro personalizzato, perché anche se per essere autonome nella lettura ci vorrà ancora del tempo, la gelosia in questa casa è una parola di cui si è appreso bene il significato e quindi credo proprio che prima di imbucare la letterina dovrò fare un’aggiunta a Babbo Natale e chiedere anche per lei il libro la Magia del mio nome!
la magia del mio nome2E sapete cosa avverrà? Che nell’attesa che la Sorellina sia in grado di leggere, Pupa avrà imparato a memoria le ultime pagine di entrambi i libri!

Leave A Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.