Coccole, coccole e ancora coccole!

2
Io e Pupa siamo specializzate in “coccole” sono 32 mesi che ci coccoliamo a vicenda. Vuoi per l’attaccamento prolungato alla “Titti”, vuoi per indole, sta di fatto che a noi le coccole piacciono proprio tanto.
So che lei sta crescendo e quindi la Titti ha i giorni contati, ma questa è diventata una delle nostre coccole preferite perchè adesso la usiamo spesso anche per giocare o per farci i dispetti a vicenda! 
Ma a parte questo momento tra me e lei, Pupa in questi suoi primi anni di vita ha fatto il pieno di coccole per vari motivi: è la prima nipote, ha tutti e 4 i nonni e anche una bisnonna, “purtroppo” è simpatica e ha un modo di fare che sembra richiamare le coccole!
Io però in questi suoi primi mesi di vita sono stata criticata da questa “massa”di parenti (soprattutto da quelli paterni) perchè la tenevo troppo in braccio, troppo con me,  ma del resto ho scelto di fare l’allattamento a richiesta e va da se che il contatto tra me e Pupa sia sempre stato tanto!
Adesso le critiche vengono un po’ da tante parti complice il fatto che l’allattamento non è ancora terminato. 
Ma che male le faccio? 
L’unica mia paura è quella di darle troppo amore e di soffocarla con tutto questo amore facendole più male che bene….spero non sia cosi e spero che tutto questo non la renda un adulto insicuro ma al contrario le insegni l’importanza di donare amore alle altre persone..
Al riguardo ho letto con con grande interesse l’articolo pubblicato su Bambino Naturale “Bambino coccolato non significa viziato” perché studi scientifici confermano quanto io, ovvero noi (anche il Fidanzato ha fatto la sua parte!) abbiamo fatto in questi mesi verso Pupa e mi ha dato la possibilità di poter avere una risposta la prossima volta che qualcuno si permetterà di “giudicare” il mio modo di essere mamma!

Discussion2 commenti

  1. Le coccole rassicurano i bambini. Crescendo sono loro che si allontanano e provono un pò di timidezza a farsi coccolare. Io penso che le coccole no abbiano fatto male a nessuno. Ciao.

Leave A Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.