Clafoutis di zucchine e speck

1

Durante le vacanze di Natale ho scoperto un blog http://www.fiordifrolla.it/ dedicato alla cucina molto ben fatto e nel quale ho trovato molte ricette di mio gradimento.
Essendo la cucina anche una mia passione ho deciso che a poco a poco avrei sperimentato tutte le ricette che rispecchiavano maggiormente i miei gusti e quelli del resto della Family.
E così ieri, complice il fatto che la Pupa aveva la febbre e che nel frigo avevo le zucchine (che peraltro sono una delle nostre verdure preferite) ma non le volevo preparare sempre nello stesso modo, ho deciso di provare e “rivisitare” (perchè questo è uno dei miei difetti, devo sempre metterci del mio!) una delle ricette di questo blog: “Il Clafoutis alle zucchine, prosciutto crudo e noci” che ho trasformato nel “Clafoutis di zucchine e speck”

Ingredienti per 2 persone e 1/2 (la metà è la Pupa..):
    • 400 g circa di zucchine
    • 1 confezione di speck a striscioline
    • 2 uova intere
    • 1 dl di yogurt magro
    • 1 dl di latte intero
    • 25-30 g di parmigiano grattugiato
    • 20 g di farina
    • timo
    • olio extravergine di oliva
    • sale, pepe

Lavare le zucchine, asciugarle e tagliare le estremità e poi a fettine sottili.
Mettetele in una padella antiaderente dove avrete fatto scaldare l’olio extravergine di oliva, aggiungere un pò di timo, sale e pepe. Far insaporire per qualche minuto fino a quando saranno diventate tenere, ma non disfatte.
Mentre le zucchine si raffreddano sbattere in una ciotola le uova con il parmigiano grattugiato, il timo, il latte, lo yogurt e la farina ben setacciata. Aggiustare di sale (poco visto che nella preparazione c’è lo speck che è già saporito) e pepe.
Mettere metà delle zucchine nella teglia, aggiungere metà della confezione di striscioline di speck, proseguire con le restanti zucchine e il restante speck.
Versare sulle zucchine e speck il composto di uova  e far cuocere nel forno già caldo a 200° per circa 25-30 minuti, o comunque fino a quando le uova si saranno rapprese e il clafoutis avrà assunto una colorazione dorata. Servite caldo o tiepido.

Discussion1 commento

Leave A Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.