Capricci, nonni e nipoti

11
questa immagine viene da qui
Questo post nasce da una riflessione che ho fatto ieri (e che ultimamente mi capita di fare) su quanto sto vivendo in merito al rapporto nonni/nipote/genitori.
Ieri i nonni sono stati spettatori di un grosso capriccio della Pupa e questo fatto li ha “scossi” (cosa dovremmo dire noi genitori che a scene di questo tipo assistiamo un giorno si e uno no? Del resto siamo in piena fase capricci!!!)
Quando ho chiamato a casa mi è stato raccontato cosa era avvenuto e con molta tranquillità mi è venuto spontaneo rispondere che non c’era niente di strano visto che ormai mi sono abituata a vivere e gestire i capricci di mia figlia, ma i nonni no, a questo non sono ancora preparati perché, a detta loro, quando la Pupa è nelle loro mani è la bambina più brava che esista sulla faccia della terra e se fa i capricci quando arrivo io loro non riescono a spiegarsi il perché….probabilmente la colpevole sono io!!!
Io credo semplicemente che si possa parlare di furbizia, sviluppata dalla Pupa (ma credo che questa considerazione si possa ricondurre all’universo bambini) che porta mia figlia a comportarsi in un modo quando è sola con i nonni, in un altro quando è sola con noi genitori e in un altro ancora quando è in presenza di entrambe le figure(nonni e genitori).
La cosa che più mi colpisce dei nonni è che il capriccio non viene vissuto come un evento isolato all’interno di una giornata composta anche da altri momenti ma la loro testa si ferma li, sembra non andare oltre. Cerco di spiegarmi meglio: arrivo e la Pupa si sveglia quando entro in casa, la prendo in braccio e per prima cosa noto che dorme con calze, maglietta e body (e pantaloni della tuta) e dico ma perché non la fai dormire almeno senza calze?
Risposta: “le calze le ha volute lei. Ma quando si dorme la temperatura corporea si abbassa e quindi è giusto che ce le abbia….”.
Sfortunatamente per lei prendendo in braccio la Pupa noto che i capelli sono bagnati (per il sudore) e quando lo faccio notare a mia mamma, a riprova di quanto appena detto sul discorso calze, volete sapere cosa è stata in grado di dirmi? E’ ancora sudata da prima quando ha pianto come una matta per il capriccio…
Peccato che il capriccio in questione si è svolto più o meno intorno all’una e la scena appena descritta è avvenuta alle 16….credo sia inutile aggiungere altro, vero?

Discussion11 commenti

  1. quello che non capisco è perchè i nonni vivano questa specie di “competizione”…proprio non lo sopporto, e poi sembra vogliano sempre “screditarci” in qualche modo. Credo sia un virus che li colpisca…Piero Angela dovrebbe farci una bella trasmissione e dopo tutti un pellegrinaggio a Lourdes perchè solo un miracolo riuscirebbe a cambiarli!!!

  2. Io non ho di questi problemi perchè mio figlio, me lo sto crescendo da sola. Ho rinunciato al lavoro, non avendo i miei nella zona in cui vivo. Io non li sopporto quando intervengono loro o chiunque altro, quando sgridiamo i nostri figli,o quando si cerca di fare capire loro, che certe cose non si devono fare. I consigli si danno in separata sede, non davanti a loro.Comunque abbi pazienza e cerca di riderci sopra. Ciao.

  3. Certe volte mi domando proprio “Ma questi nonni li hanno avuti i figli piccoli o ci hanno trovati già grandi?!?!!?” Sento dire delle cose assurde, ad esempio di fronte alla mia indicazione di non darle una certa cosa da mangiare la risposta è stata “Ma la chiede, vorrà dire che la gradisce”. Peccato che mia figlia non aveva ancora 20 mesi. Da quando in qua su certi argomenti si pensa al parere di un bimbo piccolo. Vorrà dire che un domani non la manderò a scuola perché preferisce stare a casa a giocare!!!
    Per scelta e per necessità, non abitiamo vicini, abbiamo deciso di mettere da subito un freno alle intemperanze dei nonni facendo capire quale era la nostra idea dei ruoli. Il vero problema è che intorno a noi vediamo nonni che fanno i genitori, per comodità dei veri genitori, e anche i nostri alcune volte storgono la bocca pensando che noi siamo i “cattivi” o gli “strani”.

  4. ti piace filmare con il tuo cellulare quello che vedi di strano nella tua città oppure hai delle foto strane da mostrare ma non sai dove pubblicarle?Contattami e ti metterò il tuo materiale sul mio blog cosi’ sara’ visibile in tutto il mondo.

Reply To Laura Cancel Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.